Avvisi

Avvisi settimanali dal 6 al 13 dicembre 2020

Pubblicato il
  • L’AVVENTO ci invita a far posto a Dio nelle nostre famiglie, così da rendere ogni casa una piccola  Betlemme: casa del silenzio e dell’attesa, della gioia e dell’aiuto reciproco, soprattutto in questo momento difficile per tutti. Troviamo un po’ di tempo per la preghiera in famiglia  (possiamo aiutarci con il libretto della diocesi  € 1,00, con la preghiera spontanea, mettendo in vista un presepio o un’immagine della Madonna, con una  preghiera prima dei pasti). In Avvento possiamo partecipare alla Messa nei giorni feriali. Anche semplici gesti ci aiutano a ricordarci del Signore: una visita in chiesa, facendo il presepe in casa…. L’Avvento ci sollecita anche ad aiutare chi è più povero umanamente e spiritualmente: confortare una persona anziana o sola, chi sta vivendo una situazione difficile, donare un po’ di tempo a chi ne ha bisogno, sostenendo il fondo di solidarietà per le famiglie bisognose.
  • Lunedì è sospeso l’incontro di catechismo della 1° e 2^ media.
  • Martedì 8 dic. , Festa dell’Immacolata, le Messe sono con orario festivo, comprese quelle di lunedì ore 17.00 e 18.30. Rinnoveremo la consacrazione della nostra comunità e delle famiglie alla Madonna. Alle 15.30 recita del rosario. Stiamo programmando la sistemazione nella nicchia del sagrato di una statua della Madonna, donata da una famiglia.
  • E’ stata acquistata una nuova casula adatta alle feste della Madonna. Ringrazio coloro che stanno contribuendo alle spese per l’acquisto.
  • Mercoledì 9 dic. ore 20.30-21.30 in chiesa primo incontro per un dialogo con i genitori dei ragazzi che hanno iniziato il cammino catechistico per la prima Confessione (3° elem.).
  • Al sabato, come “esperimento”, è celebrata alle 17.00 una seconda messa pre-festiva oltre a quella delle 18.30. La messa delle 17.00 sarà animata dai ragazzi e dai genitori dei gruppi di catechismo: sabato 12 dic. dai gruppi di 3° el. e sabato 19 dic. dai gruppi di 2° el.
  • Nella festa di santa Lucia ci sarà la benedizione dei bambini e dei ragazzi (dom. 13 dic. alla messa delle 10.30). Come gesto di carità, sarà raccolto (sab. 12 e dom. 13 dic.)  del materiale didattico e dei dolci per una Associazione che aiuta bambini in difficoltà.
  • Alle Messe di sab. 12 dic. (ore 17.00 e 18.30) e di dom. 13 dic. (ore 9.00 e ore 10.30) si potranno portare, per la benedizione, le statue di “Gesù Bambino” da deporre nei presepi nelle case.
  • Domenica13 dic.  la messa delle 10.30 è animata dai gruppi di 2° media. .
  • Sono disponibili gli avvisi della della Rassegna dei presepi.
  • E’ disponibile la 2° catechesi sulla liturgia della Messa, tenendo presente il nuovo messale.
  • In questa settimana per la pulizia della chiesa è di turno il 2° gruppo.
  • Per contribuire alle spese per la nuova chiesa, lunedì 7 e martedì 8 dic. sabato 12-19 e  domenica 13-20 dic. è organizzata, nel pieno rispetto delle norme sanitarie anti-covid, una bancarella di oggetti e di prodotti alimentari per famiglie o come dono per le feste natalizie.
  • Un ulteriore aggiornamento: con altre buste della raccolta straordinaria stati raccolti in totale € 4.092,00 (e non € € 3.892,00). Nel contenitore o durante la messa è sempre possibile depositare il vostro contributo per la nuova chiesa e gli ambienti parrocchiali.
  • E’ disponibile il comunicato in cui si avvisa che, dopo il confronto con i competenti uffici diocesani e dopo il parere del Consiglio Presbiterale la Diocesi di Verona ha deciso che dal 1 gennaio 2021, solennità della Santissima Madre di Dio, la località di Ospedaletto entri a far parte in pieno del territorio e della Comunità parrocchiale di Balconi, “staccandola” dalla parrocchia di Domegliara. Mi è stato chiesto di “curare” anche la comunità di Ospedaletto, individuando con essa le forme più utili e più adatte allo sviluppo della vita cristiana della stessa località. E’ chiesto ai membri della comunità cristiana di Ospedaletto e di Balconi di sostenere nella carità e nella collaborazione tale importante passaggio pastorale.  Invochiamo insieme la protezione del Signore e l’aiuto della Madonna, affinché questo passaggio sia da tutti vissuto con apertura di cuore e nella concordia fraterna.